here downloads click here downloads 10 download Web Site downloads download 2012 download all time downloads homepage here

www.fidallazio.org

Grande festa a Paliano per la finale regionale degli Studenteschi

Campionati_regionali_studenteschi_2012_-_Paliano

Il mondo dello sport, praticato da una nutrita rappresentanza di studenti del Lazio, questa mattina, ha salutato il primo giorno di primavera nella meravigliosa cornice de La Selva di Paliano dove si sono svolte le finali di Corsa Campestre dei Giochi Regionali Studenteschi 2012. Più di 800 atleti, studenti di scuole medie e superiori, si sono sfidati lungo un percorso variabile dai 500 ai 3000 metri (8 le batterie di partenza tra uomini e donne) per aggiudicarsi la vittoria della fase regionale dei Giochi sportivi Studenteschi di corsa campestre organizzata dall’Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio in collaborazione con il CONI Lazio, CIP Lazio , FIDAL Lazio, Associazione Sportiva e Culturale ”Costume e società” con l’ausilio tecnico della ASD Atletica Paliano (di cui è presidente Alessandro Marucci), il patrocinio della Presidenza della Regione Lazio (Assessorato alla Cultura, Arte e Sport) e del Comune di Paliano. Alla premiazioni dei vincitori era presente l'Assessore alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio, Fabiana Santini, che ha anche dato lo star dell’ultima partenza, il Sindaco di Paliano, città che ha ospitato la manifestazione, Maurizio Sturvi, il Consigliere delegato allo Sport del Comune di Paliano, Fabrizio Desideri, l’Assessore Provinciale alla Pubblica Istruzione, Gianluca Quadriniil Prof. Antonino  Mancuso Coordinatore regionale di educazione fisica e sportiva in rappresentanza del Direttore Generale dell’USR per il  Lazio Maria Maddalena Novelli, il Presidente del Coni Lazio, prof. Alessandro Palazzotti, il già Segretario Generale della FIDAL Gianfranco Carabelli e il Presidente Regionale FIDAL,  Marco Pietrogiacomi , Marco Giacomozzi in rappresentanza del Dott. Marco Perissa Presidente Nazionale OPES  e Pasquale Barone  Presidente Regionale CIP "Sono davvero felice di vedere La Selva popolata di tanti giovani. La riuscita di questo evento – ha dichiarato il Sindaco di Paliano - ci spinge ancora di più ad una fattiva collaborazione per ospitare manifestazioni di spessore all’interno del nuovo Monumento Naturale de La Selva.Un territorio che l’Amministrazione Comunale intende confermare come un volano di forte attrattiva naturalistica, turistica e sportiva". Alle parole del Sindaco si associa il Consigliere Fabrizio Desideri, che tanto si è speso per portare a Paliano i Giochi Studenteschi: "E’ questa la strada giusta non solo per valorizzare l’attività sportiva nelle scuole – sottolinea Desideri - ma anche per riportare le scuole a La Selva di Paliano dove intere generazioni di ragazzi hanno trascorso indimenticabili giornate all’aria aperta. Il primo giorno di primavera non poteva essere più bello: rivedere La Selva animata dall’entusiasmo e dalla gioia di stare insieme dei ragazzi è stata un’esperienza che abbiamo assolutamente intenzione di ripetere, orgogliosi della riuscita dell’evento e forti dell’impressione positiva suscitata nell’Assessore regionale Fabiana Santini. Mi ha fatto particolarmente piacere, inoltre, vedere gareggiare anche gli atleti del Cip (Comitato Italiano Paralimpico) come simbolo dell’abbattimento di barriere non solo sportive ma anche culturali". "E’ ferma volontà della associazione - dichiarano Ottavio Frascone e Luigi Romani, Presidente e Vicepresidente dell'Associazione “Costume e Società” - dare un contributo per il rilancio de La Selva. Anche grazie al Consigliere Desideri, stiamo dialogando con la Regione Lazio e con le autorità coinvolte nella gestione del Monumento Naturale per la realizzazione di un Percorso Vita permanente, fruibile da tutti, grandi e piccoli". "Si tratta di un circuito che si sviluppa lungo un sentiero di pochi chilometri immerso nel verde del parco – spiega Desideri - e prevede un equilibrato programma di attività motorie. Seguendo il percorso si esegue un programma di allenamento corretto, sano e utile per la forma fisica e la salute del cuore e di tutto l'organismo. Questo creerebbe un’occasione unica per dare risalto al magico paesaggio dell’oasi naturalistica".