here downloads click here downloads 10 download Web Site downloads download 2012 download all time downloads homepage here

www.fidallazio.org

Notizie

Vincenzo Genovino è il nuovo Fiduciario del Giudici di Gara di Roma

E-mail Stampa PDF

GGG2Domenica 11 Maggio scorso si è svolta, nella Sala Consolini della Federazione Italiana di Atletica Leggera, l’Assemblea Straordinaria del Gruppo Giudici Gare di Roma per l’elezione del nuovo Fiduciario Provinciale.

L’assemblea si era resa necessaria a seguito delle dimissioni, presentate all’inizio del Marzo scorso, del precedente Fiduciario Provinciale Giuseppe Masciaga.

L’esito della votazione è stato un plebiscito a favore di Vincenzo Genovino, che in questo periodo di sede vacante ha anche ricoperto l’incarico di Commissario Straordinario del Gruppo, e che è un Giudice Nazionale di vecchia militanza e vasta esperienza. Siamo certi che metterà, come sempre, tutto il suo impegno nella guida e al servizio del Gruppo Giudici Gare più importante e numeroso del Lazio garantendo alle società e agli atleti la professionalità riconosciutagli da tutte le componenti del mondo dell'atletica

Al nuovo Fiduciario vanno gli auguri di buon lavoro da parte dei tutto il mondo dell’atletica laziale e del Consiglio Regionale della Fidal Lazio.

Presentata oggi a Roma la 34^ edizione del Golden Gala

E-mail Stampa PDF

golden gala 2014Presentata oggi a Roma la 34^ Edizione del Golden Gala, del prossimo 5 giugno, valida come quarta tappa della Diamond League IAAF. Straordinario cast di partecipanti: tra loro, gli altisti Ivan Ukhov (Russia) e Bohdan Bondarenko (Ucraina), gli sprinter Justin Gatlin (USA) e Shelly-Ann Fraser-Pryce (Giamaica), il quattrocentista Lashawn Merritt (USA), la mezzofondista etiope Genzebe Dibaba, ed i colleghi di specialità del Kenay Abel Kiprop ed Ezekeil Kemboi. Tra gli azzurri, Marco Fassinotti (alto), Daniele Greco (triplo), Fabrizio Donato (triplo), Marzia Caravelli (100hs), Andrew Howe (200 metri), Matteo Galvan (400).

"La grande sfida del salto in alto maschile - le parole del presidente FIDAL, Alfio Giomi - sarà il filo conduttore di un Golden Gala entusiasmante. Per la Federazione l'organizzazione di un evento come questo, in sinergia con CONI Servizi, è un impegno che segue la strada di un progetto più ampio che abbiamo chiamato Seven Golden Years. L'obiettivo, da qui ai prossimi anni, è di portare in Italia manifestazioni internazionali anche perchè riteniamo che siano il veicolo migliore per promuovere l'immagine del nostro sport". Oltre al 5 giugno, il pensiero va all'estate dei Campionati Europei con un messaggio forte. "A Zurigo ci aspettiamo una squadra che sia capace di combattere e dare il massimo proprio quel giorno. L'atletica è l'atletica e già al Golden Gala gli azzurri sapranno fare la loro parte"

Oggi alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti anche il vice presidente del CONI Luciano Buonfiglio e il presidente della CONI Servizi Franco Chimenti affiancato dall'Amministratore Delegato Alberto Miglietta che ha illustrato alcuni anche aspetti della campagna di comunicazione del Golden Gala 2014: "Le immagini della campagna pubblicitaria (il claim è "Lasciati contagiare" con un ragazzo e una donna ritratti mentre interpretano naturalmente nella quotidianità alcuni gesti tipici del mondo dell'atletica, ndr) sintetizzano la filosofia alla base di questa edizione, cioè quella di uno sport calato tra la gente. Il Golden Gala rappresenta un gioiello per lo Stadio Olimpico e CONI Servizi è al fianco anche di altre federazioni per l'organizzazione di grandi appunatmenti come questo. Seven Golden Years è un progetto su cui scommettiamo insieme alla FIDAL per promuovere eventi che si svolgano anche al di fuori del Parco del Foro Italico". "Organizzare eventi - ha aggiunto Luca Pancalli, assessore allo sport di Roma Capitale e presidente del Comitato Italiano Paralimpico - è un'attività di squadra complessa. L'atletica ha bisogno di grandi eventi per essere protagonista, ma anche di quotidianità, a partire dagli impianti, perchè è da qui che si costruiscono le cose".

“Sarà un grande Golden Gala – ha annunciato il Meeting Director Luigi D’Onofriocome nella tradizione del meeting, che tra l’altro è stato appena confermato nel circuito della Diamond League, il circuito d'eccellenza globale, per altri cinque anni”. Continua D’Onofrio “Abbiamo scelto il parterre in base ai risultati delle ultime tre grandi rassegne iridate. Dall’Olimpiade di Londra avremo 29 medaglie fra cui 8 ori, 12 argenti e 9 bronzi. 39 saranno quelle dei Mondiali di Mosca, fra cui ben undici campioni iridati e 100 finalisti, e 27 gli atleti saliti sul podio nella rassegna indoor di Sopot compresi 12 ori”.

Ultimo aggiornamento Martedì 13 Maggio 2014 23:05

Martedì 13 maggio alle ore 18,00 la presentazione del libro di Mauro Pascolini e Simona Costa "Dal cucciolo al fanciullo, dal giovane al campione"

E-mail Stampa PDF

libro pascoMartedì 13 maggio alle ore  18,00 si svolgerà nella Sala Coni di Via Flaminia 830 la presentazione  del libro di Mauro Pascolini e Simona Costa dal titolo "Dal cucciolo al fanciullo, dal giovane al campione". Un libro per tutti. giovani, vecchi, donne, uomini. Inoltre saranno interessati gli sportivi, gli allenatori, i genitori, gli atleti, gli amatori, i dirigenti dello sport, ma anche tutti coloro che desiderano saperne di più nei confronti del movimento spontaneo o organizzato, stili di vita, alimentazione, basi necessarie e imprescindibile per procrastinare l'esistenza evolutiva della specie. Seguirà dibattito sugli argomenti contenuti nel libro, la partecipazione varrà a tecnici 0,5 crediti formativi.

Conclusa a Rieti la 1^ prova regionale dei Campionati Italiani Assoluti

E-mail Stampa PDF

cataniaAncora un‘ intensa giornata di gare, la seconda e conclusiva, e di eccellenti risultati al Guidobaldi di Rieti dove si è consumata prima prova regionale dei Campionati Italiani di Società Assoluti 2014.

Nelle gare di oggi Lorenzo Valentini (Studentesca Ca.Ri.Ri.) è primo nei 200 metri in 21.47 nella gara disertata da Andrew Howe fermato da un affaticamento muscolare. Alle spalle del reatino Mario Di Giambattista (E.Servizi Atletica Futura Roma) che completa in 21.78. Mentre 21.86 è la performance di Enrico Nobili (Studentesca Ca.Ri.Ri.) terzo classificato. Nel doppio giro di pista affermazione per la promessa Matteo Orlandi (RCF Roma Sud) che completa in 1:52.79, posto d’onore per Moh Abdikadar Sheik Ali (Studentesca Ca.Ri.Ri.) in 1:52.99 seguito da Lorenzo Cacciamani (E.Servizi Atletica Futura Roma) in 1:53.61. Erastus Kipkor Chirchir (E.Servizi Atletica Futura Roma) dopo i 1500 va a prendersi la vittoria anche nei 5000 centrando il successo con il tempo di 14:00.88 davanti al compagno di scuderia Josphat Koech secondo in 14:02.07 . Al terzo posto troviamo Yauheni Hlinski (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che finisce la prova in 14:44.65. Due junior in maglia Ca.Ri.Ri. ai primi due posto della gara dei 400 hs. . Vince Francesco Proietti in 52.28 migliorando il suo personale sulla distanza davanti al compagno di squadra Silvio Rasile che sprinta in 56.16. Terza moneta per l’allievo Gabriele Montefalcone ( Sportrace) che completa in 57.21.

Parla ancora reatino la gara dell’alto. Vince con 1,97 lo junior Lorenzo Carlone davanti all’allievo Ludwig Schertel (Alto Lazio) che vola sopra quota 1,85 poi Andrea Bartoli (Fiamme Gialle G.Simoni) sempre con 1,85. Il lungo premia Emanuele Catania (Fiamme Gialle) che vince con 7,72 davanti ad Emanuele Formichetti (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che atterra a 7,44 e a Matteo Mantua (Fiamme Gialle G.Simoni) terzo con un balzo di 6,95.

Spallata vincente per Sebastiano Bianchetti (Studentesca Ca.Ri.Ri.) il quale fa suo la prova del peso con 16,62. Secondo Gradino del podio per Adriano Cafiero (E.Servizi Atletica Futura Roma) con 14,60, terzo Michele Carosi (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che arriva a 14,49. Patrizio De Blasio (E.Servizi Atletica Futura Roma) con 61,80, misura ottenuta al penultimo lancio, fa suo il martello nettamente davanti ad Andrea Capene (Atl. Colosseo 2000) che ferma l’attrezzo a 56,32 quindi l’allievo Tiziano De Blasio (Fiamme Gialle G.Simoni) con 54,63.

Nella 4X400 l’Acsi Campidoglio Palatino (Francesco Maria Vinci, Emanuele Falco, Francesco Rossi Matteo Iachini) vince in 3:15.49, segue il quartetto della E.Servizi Atletica Futura Roma (Lorenzo Cacciamani, Antonio Trusiani, Daniele Olivieri, Mario Di Giambattista ) in 3:17.33 quindi la formazione della Studentesca Ca.Ri.Ri (Alessio Proietti, Francesco Proietti, Giorgio Trevisani, Gianluca Martino) terza in 3:17.89.

Fra le donne è con Giulia Arcioni (Studentesca Ca.Ri-Ri./Forestale) a vincere i 200 mt. segnando il tempo di 24.10 precedendo Jessica Paoletta (Studentesca Ca.Ri-Ri./Esercito) seconda in 24.32. Al terzo posto si classifica Giulia Latini Arcioni (Studentesca Ca.Ri-Ri./Forestale) con il tempo di 24.59.

Serena Monachini (Acsi Italia Atletica) è la più veloce sugli 800 mt. vinti in 2:09.85 un tempo che le consente di superare la resistenza dell’eccellente allieva Elisa Serafini (Roma Acquacetosa) che finisce in 2:13.00 terza Sofia Aguzzi (Arcioni (Studentesca Ca.Ri-Ri.) che chiude in 2.15.48.

Bella vittoria di Sara Desideri (Roma Acquacetosa) nei 5000 mt. con il tempo di 17:37.17 davanti alle junior Nicoletta Ceracchi (Olimpia Atletica Nettuno) che finisce in 18:25.57 e Lara Poverini (Acsi Italia Atletica) al traguardo in 18:47.87. La junior Alessia Baldi(ACSI Italia Atletica) vince i 400 hs in 1:02.54 davanti alla compagna di squadra Priscilla Carlini che finisce in 1:05.41, poi  Alessia Mancini (Studentesca Ca.Ri.Ri.) in 1:07.63. Nella gara dell’asta il bronzo europeo junior Sonia Malavisi (ACSI Italia Atletica/Fiamme Gialle) supera la misura di 4,30 al terzo tentativo e si impone davanti alla storica rivale Roberta Bruni(Studentesca Ca.Ri-Ri./Forestale) che non riesce ad andare sopra quota 4,20. Al terzo posto con 4,00 mt. Elena Scarpellini (Acsi Italia Atletica/Aeronautica Militare).

Liliana Iafigliola (Acsi Campidoglio Palatino) con 5,94 al quinto salto vince il lungo davanti all’allieva Valentina Kalmykova (Olimpia Atletica Nettuno) che atterra a 5,87 stabilendo il suo nuovo personal best. Terza Flavia Nasella (Acsi Italia Atletica) che arriva a 5,60.

La junior Claudia Bertoletti (Studentesca Ca.Ri-Ri.) lancia il disco a 39,12 prendendosi la gara davanti all’allieva Greta Rocchini (Intesatletica) che scaglia a 24.83, terza Antonella Rossi (Intesatletica) con 21.25.

L’eclettica Laura Rendina (SS Lazio Atletica Leggera) vince nel giavellotto lanciando a 38,46. Posti d’onore a Giulia Ceribelli (Acsi Campidoglio Palatino) con 36,83 3 a Serena Casini (Acsi Italia Atletica) con 35.65.

Nella 4X400 vince l’Acsi Italia Atletica (Alessia Baldi, Elisabetta Sisti, Chiara Sagnimeni, Serena Monachino ) con il tempo di 3:51.50, seguono le rappresentanti della Roma Acquacetosa (Greta Ladahl, Flavia Porro, Elisa Serafini, Betsy Leal Torrente) che sprintano in 3:55.17. Terzo posto per la seconda squadra dell’Acsi Italia Atletica (Camilla Di Pietro, Fabiana Panei ,Vanessa Cipriani, Chiara Elaine Montavon) in 3:56.60.

Successo a Rocca Priora della III Trofeo “Athletics”

E-mail Stampa PDF

fidal roma sudTappa dopo tappa prosegue la corsa verso la finalissima del 7 giugno, il Trofeo Athletics, giunto ieri alla terza fase, ha fatto registrare ancora una volta una grande partecipazione da parte degli atleti locali e delle altre società che hanno scelto i campi di Roma sud per testare i propri ragazzi.

Come sempre si inizia dai più piccoli impegnati nei 400mt di corsa, 400mt di marcia e lancio del vortex. Nel giro di pista il vincitore indiscusso è Ricci Gabriele (Atl.Roma Sud) che taglia per primo il traguardo, con un margine di 4” sul secondo, Di Tullio Nicolò della Runforever Aprilia; tra i B il dominatore è Davide De Rosa (Esercito sport &giovani) che con un probante 1:14.27 ha la meglio su Chicca Lorenzo della Castelgandolfo-Albano.

Nel vortex Es.C, lancia lontano Angelo Sambuco dell’Olimpia Nettuno, 16.52mt il miglior lancio colto alla 2°prova; sembra non aver rivali invece l’esordiente B Lucio Claudio Visca (Fiamme Gialle Simoni) che scaglia il vortex a 44.02 mt, prevalendo su Colangelo Gabriele (Giovanni Scavo Velletri) che riesce a limitare il divario con un lancio da 26.22mt. Nella marcia da segnalare il buon risultato di Mosetti Alessandro (Atl.San Cesareo) che chiude in 2:09.33 e mette in fila Lunati Tommaso(S.S.Lazio Atl.leggera) e Davide Ferrante Carrante(Atl.Roma Sud). Scorrendo i risultati delle esordienti B/C doppietta per la Libertas Castelgandolfo nei 400mt con Gamberoni Giordana e Carducci Giada tra le più piccoline mentre salendo di una categoria troviamo al primo posto Sofia Valoppi della Giovanni Scavo 2000. Nei lanci bissa la vittoria Gamberoni Giordana che seppur di 50cm prevale su Miriam D’Urso (Libertas Castelgandolfo-Albano)mentre tra le B la vincitrice è Bianca Corsi(Olimpia Nettuno) che lancia a 20.00mt subito alla prima prova. Predominio della Libertas San Cesareo nella marcia femminile es.C, che piazza nelle prime tre posizioni Mattogno Eleonora, Fasciani Noemi e Pera Alessandra: tra le B ancora una vittoria bis, è sempre Corsi Bianca (Olimpia Nettuno) a dominare con alle spalle la compagna di squadra Putignano Maria Benedetta.

Per gli esordienti A tre le prove in programma, salto in lungo, 800mt marcia e 50mt. Iniziando dai salti vince Davide Gaetano della Lib.San Cesareo con la misura di 3.95mt, secondo è Giorgio Di Nicola(Atl.Frascati); al femminile vengono quasi eguagliate le misure maschili grazie a Giorgia Lucarelli(Colleferro Atletica) che primeggia balzando a 3.90mt.

Nello sprint si invertono le posizioni con Giorgio Di Nicola al primo posto e Gaetano Davide al secondo, stesso discorso tra le esordienti con Giorgia Lucarelli che va a vincere in 7.80 e Pescatore Elena (S.S.Lazio Atl.leggera) è seconda in 7.95. Ancora San Cesareo nella marcia es.A con Valerio Gomez, primo in 4:52.02; sa far meglio tra le A l’atleta della Colleferro Atletica, Miriam Franco che conclude i due giri di pista in 4:24.70.  Categoria Ragazzi, nei 60mt corre veloce Ricci Marco dell’Atletica Roma Sud che stravince in 7.98 su Luca Mazzoni (Atl.Frascati), secondo in 8.51.

Anche nei 300mt un nome ben noto alle cronache locali, quello di Antonio Feragnoli (Giovanni Scavo2000), gradino più alto per lui e un crono di 39.60. Gara di marcia anche per i ragazzi, 1000mt previsti e il dominatore è Marco Pascarella della Lib. San Cesareo; in programma anche il vortex, vittoria di misura per Davide Marra con 41.56mt.Tra le ragazze la più veloce nei 60mt è Chiara Gherardi della Giovanni Scavo 2000 anche se la dominatrice dei 300mt resta Michela Pompei (Lib.Castelgandolfo-Albano) che stacca di ben 2” Chiara Silvestrini (Giovanni Scavo2000). La migliore nella marcia è invece Passeri Valeria (S.S.Lazio Atl.leggera) che termina i 1000mt in 5:17.97; nel vortex infine giunge al primo posto Aurora Sambuco (Olimpia Nettuno) che trova la miglior misura al primo lancio, 32.82 per lei. Prossimo appuntamento a Cecchina, il 1°giugno per la quarta prova del Trofeo “Athletics”.

Da Fidal Roma Sud

A Rieti il Lazio ha messo in mostra i suoi atleti migliori

E-mail Stampa PDF

veronica borsiIntensa prima giornata dei Campionati di Società Assolutiin quel di Rieti con risultati in linea con le aspettative e con buone prospettive in vista del proseguo della stagione. Detto in un altro pezzo del record stabilito da Valentina Kalmykova nel triplo, da segnalare nei 100 mt. di Fabio Cerutti (Fiamme Gialle) in 10.46 davanti ad un ritrovato Andrew Howe(Studentesca Ca.Ri.Ri)secondo in 10.48. Al terzo posto si piazza Francesco Basciani (Fiamme Gialle/Campidoglio Palatino) in 10.72. La promessa Matteo Iachini (Acsi Campidoglio Palatino) fa suo il giro di pista segnando 47.37, suo primato personale sulla distanza, secondo lo Junior Alessandro Galati (E.Servizi Atletica Futura Roma) con il tempo di 48.97, terza moneta per Simone Serafini (RCF Roma Sud) in 49.05.

Due mezzofondisti della E.Servizi Atletica Futura Roma Erastus Kipkor Chirchir e la promessa Michel Di Stefano fanno doppietta nella prova dei 1500, primo e secondo, rispettivamente in 3:53.54 e il 4:03.69 poi Orlando Castellano (Atl.Roma Acquacetosa) in 4:04.26.

Ancora E.Servizi Atletica Futura Roma sul gradino più alto del podio nei 3000 siepi grazie a Josphat Kimutai Koech primo in 8:49.16 davanti a Moh Abdikadar Sheik Ali (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che completa la prova in 9:04.23, terzo posto a Mostafa Rachhi El (Intesatletica) in 10:00.70.

Luca Trgovcevic (Studentesca Ca.Ri.Ri.) sprinta per primo nella gara dei 110 hs con un riscontro di 14.45 battendo Alessandro Tartaglione (Intesatletica) che segna il tempo di 15.57, si piazza sul podio Lorenzo Di Bari (RCF Roma Sud) che chiude in 15.86. Nell’asta eccellente performance della promessa Alessandro Sinno (Fiamme Gialle G. Simoni/Aeronautica) che supera 5,30 al secondo tentativo firmando il suo nuovo record personale. 5,20 per Simone Fusiani (Studentesca Ca.Ri.Ri.) secondo, e 4,40 per l’allievo Leonardo Azara (Fiamme Gialle G. Simoni) giunto terzo .

Nel triplo la promessa Daniele Cavazzani (Studentesca Ca.Ri.Ri) salta 15,93 imponendosi davanti a Mauro Quattrociocchi (Studentesca Ca.Ri.Ri./FiammeGialle) che atterra a 15,58 e a Mario Romano (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che è terzo con un triplice balzo di 14,83.

Nel giavellotto firma d'autore con Joseph Figliolini ( Studentesca Ca.Ri.Ri.) con un lancio di 69,41 seguito da Vittorio Vascellari (Fiamme Gialle G.Simoni) con 57,32. Al terzo posto Giovanni Belini (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che lancia a 56,85.

Stefano e Simone Mansutti (Intesatletica), rispettivamente junior e allievo primeggiano nella gara dei 10 km.di marcia giungendo al traguardo rispettivamente in 46:45.26 e 48:41.85. La promessa Alessio Musso (Fiamme Gialle G.Simoni) è terzo in 50:33.12. Nella 4X100 è il quartetto della E.Servizi Atletica Futura Roma (Andrea Adragna, Mario Di Giambattista, Nigel White Nigel , Marco Torrieri) che sprinta in 42.16 a portare a casa la vittoria. Seconda la staffetta dell’Acsi Palatino Campidoglio (Nicolò Romano,Francesco Basciani, Fabio Tardito, Thomas Manfredi ) al traguardo in 42.52. Al terzo posto la formazione junior delle Fiamme Gialle G.Simoni (William Pellissier, Gabriele Gargano, Valerio Cipriani, Alessandro Ramadori) che finisce con il tempo di 42.61.

Al femminile nei 100 si impone Jessica Paoletta (Studentesca Ca.R.iRi./Esercito) in 11.79 piazzando il suo sprint davanti a Giulia Arcioni (Studentesca Ca.R.i.Ri/Forestale) giunta in 11.96. Al terzo posto Giulia Latini (Studentesca Ca.R.i.Ri/Forestale) con il tempo di 11.99.

Betsy Torriente Leal (Roma Acquacetosa) è prima nei 400 fermando i cronometri a 57.14 che precede l’allieva Alessia Tirnetta (Olimpia Atletica Nettuno) seconda in 58.18 (personal best) e Elisa Serafini (Roma Acquacetosa) che finisce in 59.32.

Doppietta delle due junior della Studentesca Ca.Ri.Ri. Sofia Aguzzi e Giulia Zonfrilli a primeggiare nella prova dei 1500 prima e seconda in 4:47.1 e 4:49.6, entrambe sotto il loro precedente limite. Al terzo posto troviamo la terza junior Nicoletta Ceracchi (Olimpia Atletica Nettuno) in 4:51.6.

Sveva Fascetti (Studentesca Ca.Ri.Ri.) è la migliore nella gara dei 3000 siepi vinti 10:51.16 un tempo che le consente di precedere Sara Carnicelli (Acsi Italia Atletica) seconda in 11:17.20. Al terzo posto va a piazzarsi Alessia Manfredelli (Polisportiva Iusm) in 11:38.08.

Buon rientro nei 100 hs. per Veronica Borsi (Acsi Italia Atletica/Fiamme Gialle) che corre sui 100 ostacoli in 13.30 davanti alla compagna di scuderia Rebecca Palandri che chiude in 13.87. Sul gradino più basso del podio Maria Helena Gioia (SS Lazio Atletica Leggera) che chiuse in 14.31.

Maura Mannucci (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con 1,76 si prende la gara dell’alto. Stessa misura per Allegra Patterlini (Acsi Italia Atletica) seconda e terza piazza per Eleonora Schertel (Alto Lazio) con 1,72.

Nella gara del triplo vinta da Valentina Kalmykova con 12,41 il secondo posto va a Giulia Cicchetti (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con la misura di 12,12 ed il terzo a Beatrice Bartolozzi (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con la misura di 11,31.

Monia Cantarella (Studentesca Ca.Ri.Ri.) scaglia il peso a 14,45 facendo propria la gara, poi la compagna di squadra Claudia Bertoletti con la misura di 12,06. Completa il podio Laura Rendina (SS Lazio Atletica Leggera) con 11,75.

Ancora Studentesca Ca.Ri.Ri. nel lancio del martello con il successo di Valentina D’Urzo la quale va a vincere poi Victoria Deborah Horn (SS Lazio Atletica Leggera) in 47,99. Piazzata anche Federica Casini (Acsi Italia Atletica) con 46,50.

Maria Vittoria Becchetti (Studentesca Ca.Ri.Ri.) vince la prova dei 5000 di marcia in 24:27.45 battendo Diana Cacciotti (Acsi Italia Atletica) che è arrivata al traguardo con il tempo di 25:57.99. Giunge terza Gina Pascal (Alto Lazio) che finisce in 26:34.86.

La 4X100 vede al primo posto la Studentesca Ca.Ri.Ri. (Gaia Barison, Moreno Luna Jimenez, Sara Spadoni, Nicolina Altimari ) che finisce in 48.50, seconde le junior dell’ Acsi Italia Atletica (Maria Cito, Vanessa Cipriani, Giovanna De Andreis, Beatrice Marini) che chiudono in 48.95 mentre al terzo posto si piazza il quartetto della SS Lazio Atletica Leggera (Maria Helena Gioia, Natascia Rita, Francesca Cattaneo, Mita Delia) che chiude in 49.13.

Ultimo aggiornamento Domenica 11 Maggio 2014 20:10

Al Pasquale Giannattasio splendida II Giornata di Fai atletica con le Fiamme Gialle

E-mail Stampa PDF

fai atletica2Una splendida mattinata di sole ha fatto da cornice alla seconda giornata del Trofeo “Fai atletica con le Fiamme Gialle”. La location lo stadio Giannattasio di Ostia Lido, l’organizzazione dei tecnici delle Fiamme Gialle G. Simoni e l’entusiasmo di più di 200 studenti delle scuole medie del X Municipio del Comune di Roma e dell’Istituto Comprensivo Pacifici di Tivoli gli altri ingredienti di una manifestazione riuscita a pieno. Al termine delle due giornate di gara a spuntarla è stato l’Istituto Comprensivo Viale Vega di Ostia con 489,5 punti, davanti al I.c. Giovanni Paolo II di Dragona con 366,5 punti e al I.c. Calderini-Tuccimei di Acilia che ha ottenuto 350 punti.

La Liberatletica in testa alle classifiche del Trofeo Regionale di Staffette Master

E-mail Stampa PDF

 

liberatleticaGiornata dedicata al Trofeo Staffette Master quest’oggi allo Stadio della Farnesina che in entrambe le classifiche ha visto primeggiare la Liberatletica, società che si è distinta per il cospicuo numero di formazioni portate in gara e per alcuni eccellenti risultati. Nella classifica maschile la Liberatletica con 40 punti precede di quattro lunghezze la Romatletica e la Giovanni Scavo 2000 che ha conquistato 26 punti. Fra le donne Liberatletica prima con 33 punti, 24 per la Romatletica e 23 per la Giovanni Scavo 2000. Nella 4X100 femminile successo e 10 punti per la Roma Acquacetosa SF40 (Laura Amadori, Rebecka De Luca, Letizia Giliberti, Francesca Sancin) che chiudono in 56.43, eccellente secondo posto per la Romatletica SF50 (Patrizia Burracchia, Anna Micheletti, Anna Sanna, Lucilla Fiori) seconda in 56.78. Al terzo posto la SF45 della Liberatletica (Loredana Zambusi, Marzia Zanoboni, Nadia Ruggieri, Alessandra Lironcurti) che finiscono in 57.48.

Nella 4X400 la più veloce è la SF45 della Romatletica (Alice Sordini, Ewa Kepa, Sonia Trombetta, Patrizia Buracchia) che vince in 4:45.15, al secondo posto la SF40 della Giovanni Scavo 2000 (Veronica Caddeo, Alessandra Celletti, Simona Sagoni, Germana De Renzi) che completa in 4:49.03. Al terzo posto troviamo il quartetto SF40 della Romacquacetosa (Laura Amadori, Rebecka De Luca, Maki Fukuoka, Letizia Giliberti) in 4:50.55.

Nelle gare maschili è la SM45 della Liberatletica (Michele Donnarumma, Alberto De Gregorio, Gianluigi Pala, Paolo) a far segnare il miglior tempo nella 4X100 con 46.97, secondo posto per la Romatletica SM 55 ( Adel Salama, Alfonso De Feo, Enzo Proietti, Giorgio Tiberi) che è giunta davanti alla SM40 della Liberatletica (Pablo Valles Caruana, Flaviano Vitulli, Alessandro Porri, Emanuele Di Martino) che chiude in 48.87.

Nella 4X400 è la SM40 della Giovanni Scavo 2000 ( Jorge Moreno Molestina, Michele Cavallari, Tobias Gramajo, Nicola Zoppello) che sprinta per prima chiudendo la prova con il tempo di 3:45.08. La Romatletica SM55 (Enzo Proietti, Adel Salama, Sergio Lumaca, Alfonso De Feo è seconda in 3:56.53. La seconda SM40 della Giovanni Scavo 2000 (Alessandro Bucci, Augusto Maria Minerva, Raffaello Rossi, Renato Cicchetti) ottiene la terza prestazione con il tempo di 4:00.47.

Cds allievi Studentesca Ca.Ri.Ri. al comando nelle classifiche maschili e femminili

E-mail Stampa PDF

Schertel Ludwig Alto ParticolareDopo la conclusione della seconda giornata della 1^ prova dei CDS allievi che si è svolta ieri ed oggi a Rieti, al comando delle classifiche, sia maschile che femminile, troviamo la Studentesca Ca.Ri.Ri. che fra gli allievi guida con 12323 punti precedendo le Fiamme Gialle G.Simoni che di punti ne ha 12236 e la Roma Acquacetosa terza con 10477. Fra le allieve reatine in testa con 13747 davanti all’Acsi Italia Atletica che di punti ne ha 12481 e alla SS Lazio Atletica Leggera con 1826.

Nelle gare di oggi nella prova dei 200 maschili Marco Arduini (Fiamme Gialle G.Simoni) fa segnare il tempo migliore fermando il cronometro a 22,98 facendo il bis dopo il successo nella gara dei 400 di ieri e firmando il suo personal best sul mezzo giro di pista. Secondo posto per Alessandro Albanese (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che chiude in 23.11 davanti a Antonio Ciotti (Roma Acquacetosa) terzo in 23.17. Nel doppio giro di pista si impone Alessandro Pizziconi (RCF Roma Sud) che vince in 1:58.09 precedendo Zakaria Abu Ali (Fiamme Gialle G.Simoni), vincitore ieri nei 2000 siepi, al traguardo nel tempo di in 1:59.13, al terzo posto Matteo Benati (Roma Acquacetosa) nel tempo di 2:00.09. Nei 3000 Orlando Castellano (Roma Acquacetosa) si impone in 9:03.95 precedendo Fasil Giacobbe (Atl.Colosseo 2000) che segna il tempo di 9:35.74, terza piazza per Jacopo Bertol (Olimpia Atletica Nettuno) in 9:42.60. Nei 400hs Gabriele Montefalcone (Sportrace) vince in 55.62 davanti ad un tandem della Studentesca Ca.Ri.Ri., Gabriele Bucciolini secondo in 57.64 e a Domenico Farinelli terzo in 58.49.

Montefalcone, dimostrando il suo eccletismo, conquista il secondo posto nella prova dell’alto superando quota 1,85 a soli quattro centimetri dal vincitore, il viterbese Ludwig Schertel che ha saltato 1,89 al primo tentativo fallendo poi i tre tentativi a 1,92 misura che avrebbe costituito il suo personale. Terzo un altro specialista delle prove multiple, Lorenzo Irrera (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con la misura di 1,85.

Giacomo Tozzi (Studentesca Ca.Ri.Ri.) aspetta il sesto salto per atterrare a 6,70 che gli vale la gara davanti a Filippo Morseletto (Acsi Campidoglio Palatino) che atterra a 6,34. Terza piazza per lo stesso Irrera che arriva alla misura di 6,31.

Grande performance di Tiziano Di Blasio, (Fiamme Gialle Simoni) che scaglia il martello da 5 kg a 67,41, a circa un metro e mezzo dal proprio primato e si impone davanti a Emanuele Bilancino (Intesatletica) con 43.38. Terzo Giacomo Grillo (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con un lancio di 39,81.

Di Basio si ripete nel peso vincendo con la misura di 13,90, un solo centimetro in più di un bravissimo Bilancino andato vicinissimo al successo. Al terzo posto Giorgio Bocci ((Studentesca Ca.Ri.Ri.) con la misura di 12,67.

La 4X400 è appannaggio della RCF Roma Sud ( Giulio Baldari, Francesco Mammucari, Jacopo Formato, Pizziconi Alessandro) primi con il tempo di 3:33.99 battendo nello sprint la Roma Acquacetosa (Antonio Ciotti, Leonardo Zaccagnini, Marco Baretti, Matteo Benati) che finisce in 3:35.69. Gradino più basso del podio per la Studentesca Ca.Ri.Ri. (Domenico Farinelli, Nazar Andriyiv, Gabriele Bucciolini, Andrea Silvaggi) che chiude in 3:36.29.

Fra le donne bello sprint nei 200 allieve nel quale si impone Luna Jimenez Moreno (Studentesca CaRiRi) in 25.96  precedendo l’altra reatina Francesca De Biase (26.00) e Chiara Sagnimeni (ACSI Italia Atletica) che finisce in 26.05. Negli 800 mt. è Elisa Serafini (Roma Acquacetosa) a vincere in 2:15.02 davanti a Erica Coratella (Fiamme Gialle G.Simoni) il cui tempo è 2:23.27. Terza Ludovica Sciosci (RCF Roma Sud) che chiude in 2:24.36.

Aurora Tognetti (Studentesca Ca.Ri.Ri.) fa suoi i 3000 con autorevolezza in 10:45.12 battendo Michela Pozzuoli (SS Lazio Atletica Leggera) che conclude in 11:12.59. Sul gradino più basso del podio Elena Raluca Lacatusu (Acsi Italia Atletica) al traguardo in 11:18.16.

Teodora Dussoni (SS Lazio Atletica Leggera) vince i 400 hs in 1:09.35 davanti alla compagna di squadra Fabiola Calidori la cui performance è 1:11.26 mentre al terzo posto si piazza Flavia Porro (Roma Acquacetosa) con il tempo di 1:12.82.

Marta Rispoli (Acsi Italia Atletica) vola a 3,00 mt. fermandosi poi a 3,10 ma riuscendo comunque a vincere la gara dell’asta. Lea Beaussier Kieffer (SS Lazio Atletica Leggera) si ferma a quota 2,90, stessa quota della compagna di squadra Francesca Vitali classificata al terzo posto.

Firma d’autore nel salto in lungo con Valentina Kalmykova (Olimpia Atletica Nettuno) che vince con 5,66, al secondo posto Alessandra Antonacci (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con 5,48 ed al terzo Virginia Calabrò (Studentesca Ca.Ri.Ri.) 5,39.

Martina Carnevale (Studentesca Ca.Ri.Ri.) scaglia il disco a 28,47 e si prende la gara davanti ad Eleonora Cassalini (Acsi Italia Atletica) che raggiunge la misura di 27,62. Segue Antonella Rossi (Intesatletica) con la misura di 25,12.

Il lancio del giavellotto vede sul gradino più alto del podio Elisa Lo Bascio (RCF Roma Sud) la cui spallata arriva a 37,36 mentre Elisa Nobili (Studentesca Ca.Ri.Ri.) arriva a 36.80. Il terzo posto va a Elena Raluca Lacatusu (Acsi Italia Atletica) con un lancio di 21,76.

Nella staffetta 4X400 vede il dominio della Studentesca Ca.Ri.Ri. ( Irene Fusacchia, Irene Liberali, Giorgia Scipioni. Francesca De Biase) con il tempo di 4:07.36 davanti all’Acsi Italia Atletica (Raffaella Nardozza, Martina Bonanni, Federica Pasquali, Chiara Sagnimeni). Terza la formazione della SS Lazio Atletica Leggera (Fabiola Calidori, Elena Randazzo, Teodora Dussoni, Claudia Janas) con il tempo di 4:13.88.

Coppa del Mondo di Marcia: a Taicang in evidenza Dominici e Rubino

E-mail Stampa PDF

dominiciLa pioggia di Taicang (Cina), dove si è svolta la 26^ edizione della Coppa del Mondo di Marcia non ha fermato la voglia e la buona forma di Eleonora Dominici. L’atleta dell’Acsi italia Atletica ha infatti, nella prova della 10 km riservato alle juniores, regalato all’Italia, con un bel 13° posto frutto di un riscontro cronometrico di 47:37, settima prestazione junior italiana di sempre sulla distanza, il quinto posto nella classifica a squadre coadiuvata dalla bresciana Nicole Colombi giunta 16^. Una bella soddisfazione per gli azzurri che portano a casa anche la bella prestazione di Giorgio Rubino. Il romano delle Fiamme Gialle è ventesimo nella prova sui 20km in 1h20:44, suo primato stagionale e quarta sua performance di sempre. L’altro finanziere Marco De Luca è 51° chiudendo 1h23:34.

Foto Colombo/Fidal

Daniele Secci 18,96 in California

E-mail Stampa PDF

secci fiammeÈ da registrare la bella spallata di Daniele Secci che nella notte italiana ha gareggiato nel XX Adidas/Steve Scott Invitational di Irvine (California). Il portacolori delle Fiamme Gialle ha lanciato il peso a 18,96 conquistando il terzo posto dietro a Tim Nedow, vincitore in 20,39 e Niklas Arrhenius capace di 19,06. Per il vicecampione europeo junior del 2011, in grande crescita negli ultimi mesi, si tratta della terza misura di sempre dopo il 19,25 del primato personale siglato a Schio il 23 gennaio scorso e il 18,97 fatto segnare alla Coppa Europa di lanci di Leira il 16 marzo. Questa la serie dell’azzurro, che si trova negli Stati Uniti per uno stage tecnico insieme ad altri specialisti italiani dei lanci, a Irvine: 17,94 – 18,23 -18,27 – N – 18,90 – 18,96.

Jean-Jacques Nkouloukidi 20°, Italia quinta

E-mail Stampa PDF

nikoJean-Jacques Nkouloukidi (Fiamme Gialle) è il migliore degli azzurri nella 50km aTaicang (Cina), classificandosi al ventesimo posto in 3h53:44, che contribuisce al raggiungimento del quinto posto nella Coppa del Mondo.

Foto Fidal/Colombo

A RIeti gli allievi danno spettacolo nella prima giornata dei CDS Regionali

E-mail Stampa PDF

guidobaldi 2La prima giornata della  1^ prova del Campionato Regionale di società su pista allievi/e, in corso di svolgimento al Guidobaldi di Rieti, ha regalato emozioni e risultati di prestigio a testimonianza della crescita collettiva dei nostri ’97 e ’98 che lasciano sperare in una stagione di altissimo livello.

Nei 100 maschili sprint vincente per Alessandro Albanese (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che con 11.25 abbassa il suo personale (precedente 11.32) seguono due ’98, Edoardo Lecce (Fiamme Gialle G.Simoni) con 11.29 e Antonio Ciotti (Roma Acquacetosa) con 11.46.

Marco Arduini (Fiamme Gialle G.Simoni) è il più veloce nel giro di pista in 51.88 il quale si impone davanti a Niccolò Bordi (SS Lazio Atletica Leggera) che va a segnare il tempo di 52.51 e a Alessandro Grazzi (Esercito Sport&Giovani) che chiude la gara in 52.69.

Nei 1500 è Orlando Castellano (Roma Acquacetosa) vince con il tempo in 4:08.11, piazzati Emiliano Esposito (Acsi Campidoglio Palatino) in 4:16.08 e Francesco Mammuccari (RCF Roma Sud) in 4:19.90.

Gran bella performance per Zakaria Abou Ali (Fiamme Gialle G.Simoni) che vince i 2000 siepi in 6:19.48, un tempo davvero ragguardevole che abbassa il suo primato personale in maniera netta (6:36.34 il precedente limite). Gabriele Pattumelli (Esercito Sport&Giovani) arpiona il secondo posto in 6:31.82 davanti a Dario Moretti (RCF Roma Sud) in 6:45.29.

Il reatino Stefano Santoprete (Studentesca Ca.Ri.Ri.), classe ’98, in 15.61, è primo nei 110 hs poi Matteo Manganozzi (SS Lazio Atletica Leggera) in 15.74. Terzo con il tempo d 16.28 Roberto Barra (Intesatletica) .

Simone Andreini (Fiamme Gialle G.Simoni) valica a 4,20, fallendo successivamente tre prove a 4,40, prendendosi il primo posto dell’asta. Analogo percorso di gara per il Leonardo Azara il quale è secondo per il maggior numero di salti rispetto al compagno di squadra.

13,44 è la misura che regala a Filippo Morseletto (Acsi Campidoglio Palatino), anch’egli classe ‘98 il successo nel triplo precedendo Claudio Spirdigliozzi (Atl. Stud.Pontecorvo) che si regala un buon 13,20 mentre terzo è Adriano De Ruvo (Fiamme Gialle G.Simoni) con 12,42.

Marco Conte (Atl. Stud.Pontecorvo) lancia il disco a 39,52, più di sei metri oltre il su precedente limite, per salire sul gradino più alto del podio. Seconda performance per Giorgio Bocci (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che spara a 38,97 mentre terzo con 30,27 è Matteo Taviani (SS Lazio Atletica Leggera).

Conferma importante per Gabriele Bucciolini (Studentesca Ca.Ri.Ri.) nella gara del giavellotto. La sua sbracciata che vale il primo posto arriva a 54.08 secondo Giordano Cecilia ((Fiamme Gialle G.Simoni) con la misura di 51,56. Adriano Paci (Sportrace) è terzo con 45.08.  

Nei 5000 mt. di marcia Simone Mansutti (Intesatletica) mette tutti d’accordo chiudendo in 23:24.90 vanamente inseguito da Giuseppe Pantera (Fiamme Gialle G.Simoni) che finisce in 24:07.99. Al terzo posto piazzamento di prestigio per Adrian Cirnu (RCF Roma Sud) in 24:46-56.

Il quartetto della Studentesca Ca.Ri.Ri. (Gianluca Palmieri, Nazar Andriyiv, Alessandro Albanese, Stefano Santoprete) con 43.91 fa sua la 4X100 sprintando davanti alla RCF Roma Sud (Andrea Giordani, Giulio Baldari, Jacopo Fornato, Iacopo Civitano ) che completa in 44.63. 44.91 il riscontro cronometrico della Tirreno Atletica Civitavecchia (Davide Polidori, Lorenzo Patanè, Andrea Flaccavento, Gabriel Malandra) terza classificata.

Fra le allieve da registrare la doppietta della Ca.Ri.Ri. nei 100 metri che porta ai primi due posti due ’98. Vince Luna Jimenez Moreno che corre in 12.68 stabilendo il suo nuovo personal best, seconda Gaia Barison in 12.92. Al terzo posto Alessia Gilardi  (Atletica Oro) con il tempo di 12.93.

Chiara Sagnimeni (Acsi Italia Atletica) sale sul gradino più alto del podio della gara dei 400 mt. con 57.99 un tempo che è nettamente al di sotto del suo precedente limite (59.20). Francesca De Biase (Studentesca Ca.Ri.Ri.) è seconda in 58.77, al terzo posto Elisa Serafini (Roma Acquacetosa) in 59.11. Successo della biancoceleste Silvia Salera della SS Lazio Atletica Leggera nei 1500 con un riscontro di 4:47.73 poi Sara De Santis (Acsi Italia Atletica) in 5:05.35, poi Ludovica Sciosci (RCF Roma Sud) in 5:07.17. Nei 2000 siepi Stella Carboni  (Acsi Italia Atletica) con il tempo di 8:09.59 precede Isabel Trinchieri (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che completa in 9:01.92. Sara Spadoni e Virginia Calabrò fanno doppietta per la Studentesca Ca.Ri.Ri. nei 100 ostacoli classificatesi nell’ordine rispettivamente in 14.66 (primato personale) e 16.08. Al terzo posto Valentina Menghini (SS Lazio Atletica Leggera) che corre con il tempo di 17.18.

Giulia Rossato (Intesatletica) si impone nell’alto con 1,55 dieci centimetri più su di Valeria Carvetti (Studentesca Ca.Ri.Ri.) e Ilenia Bozza  (SS Lazio Atletica Leggera) classificatesi ai posti d’onore.

Beatrice Bartolozzi (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con 11,13 vince il triplo. Alle sue spalle Sabrina Urbano (Roma Acquacetosa) con 10,45 e Noemi Innocenzi (Fiamme Gialle G.Simoni) con 10.18.

La prova del peso è ad appannaggio di Elisa Lobascio (RCF Roma Sud) che scaglia a 12,31 misura ottenuta al primo tentativo. Eleonora Cassalini (Acsi Italia Atletica) deve attendere l’ultimo tentativo per raggiungere 12.16 che le vale il secondo posto. Gradino più basso del podio per Martina Carnevale (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con 10.86.

L’ atleta dell’Alto Lazio Elisabetta Luchetti vince la gara del martello ed al contempo centra un 52,75 che le vale il primato personale. Segue Caterina Manni (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con la misura di 51,54 poi Jessica Carosi (Acsi Italia Atletica) con un lancio che atterra a 43,35.

Nella 5 chilometri di marcia Cindy Porcu (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con il tempo di 24:52.92 mette in riga due atlete dell’Acsi Italia Atletica  Prisca Simonetti (27:50.62) e Giulia Miscia  (29:00.92).

La Studentesca Ca.Ri.Ri. (Gaia Barison, Luna Jimenez Moreno, Sara Sèadoni, Virginia Calabrò) è prima nel 4X100 con il tempo di 48.94, seguita dalla seconda squadra della società reatina (Gaia Fabri, Gaia Mariantoni, Irene Fusacchia, Elisa Pengili) è seconda in 50.76, al terzo posto l’Acsi Italia Atletica (Raffaella Nardozza, Sofia Merendino, Martina Bonanni, Federica Pasquali) con 52.03.

 

 

 

 

 

Nel trofeo Multistars di Firenze Paolucci decimo, Nasella tredicesima

E-mail Stampa PDF

nasella 1111Nel Multistars - Trofeo Zerneri Acciai, seconda tappa dello Challenge IAAF di prove multiple svoltosi ieri e oggi allo Stadio Ridolfi di Firenze, lusinghiero decimo posto per Roberto Paoluzzi nel decathlon che al termine delle 10 prove ha totalizzato 6066 punti con i seguenti riscontri: 11.47 nei 100 mt., 6,56 nel lungo, 10,33 nel peso, 1,77 nell’alto 54.26 nei 400, 16.34 nei 110hs, 31,61 nel disco, 3,85 nell’asta, 36,49 nel giavellotto e 4:36.73 nei 1500.

Nell’eptathlon Flavia Nasella (Acsi Italia Atletica) all’esordio nella categoria Promesse chiude con 4.972 punti risultato che le vale il 13° posto. La romana ha fatto segnare 14.69 nei 100 hs, 1,60 nell’alto, 9,61 nel peso, 25.32 nei 200 mt, 5,45 nel lungo, 35,33 nel giavellotto suo personal best, - 2:27.30 negli 800 mt.

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Maggio 2014 20:33

Posticipata a Martedì 13 maggio alle ore 18,00 la presentazione del libro di Mauro Pascolini e Simona Costa "Dal cucciolo al fanciullo, dal giovane al campione"

E-mail Stampa PDF

locandina libro Assital PascoliniPosticipata a Martedì 13 maggioalle ore  18,00 la presentazione  del libro di Mauro Pascolini e Simona Costa dal titolo "Dal cucciolo al fanciullo, dal giovane al campione". Un libro per tutti. giovani, vecchi, donne, uomini. Inoltre saranno interessati gli sportivi, gli allenatori, i genitori, gli atleti, gli amatori, i dirigenti dello sport, ma anche tutti coloro che desiderano saperne di più nei confronti del movimento spontaneo o organizzato, stili di vita, alimentazione, basi necessarie e imprescindibile per procrastinare l'esistenza evolutiva della specie. Seguirà dibattito sugli argomenti contenuti nel libro, la partecipazione varrà a tecnici 0,5 crediti formativi.

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Maggio 2014 12:12

Viterbo ha ospitato la Fase Interprovinciale Viterbo-Rieti dei Campionati Regionali di Società

E-mail Stampa PDF

 

Perelli e Braconcini con Misuraca LindaSi sono svolti a Viterbo domenica 27aprile, presso l’impianto del Campo Sportivo Scolastico, i Campionati Regionali di Società di Atletica riservati alla categoria Ragazzi/e (fase interprovinciale Viterbo-Rieti), con gare di contorno per le categorie Cadetti/e.

Le previsioni metereologiche previste non erano delle migliori, ed infatti una pioggia intermittente è caduta per tutto il pomeriggio, abbinata spesso ad un vento sfavorevole nel rettilineo finale rendendo veramenete arduo il compito ai numerosissimi giovani presenti in gara.

Tutte le gare comunque si sono svolte con regolarità, grazie all’impegno del comitato fidal di Viterbo, del gruppo giudici e dei tanti volontari dell’atletica viterbese che come di consueto, hanno dato il meglio di loro, consentendo ai numerosi giovani di portare a termine le loro gare con buoni risultati tecnici.

Numerosi gli atleti presentati in gara dalla locale società Zona Olimpica Atletica Viterbo che hanno saputo tenere testa ai coetanei di Rieti e delle altre società della provincia.

I migliori risultati sono stati conseguiti da Benedetta Felici 2^ nel Vortex con 32.25, 3^ Fringuelli Maria con 28.41 e 4^ M.Sara Clementi con 27.98; Erika Cianchelli chiude al 3° posto nei 1000m. con un ottimo 3.44.50, Giuliano Lorenzo è 5° nel Vortex con 40,64 e si difendono bene nelle loro gare Domenico Oriolesi, Filippo Giunta, Cristiano capati, Noemi Sciortino, Alessia Pascal e Camilla Chiodo.

Nei Cadetti buona prova negli 80m. per Andrea Perelli vincitore con 10.31, Livia Braconcini 2^ nei 300m. con 48.22, Matteo Iocco  è 3° nei 300m. con 47.62, Giorgia Angeli  negli 80 è 5^ con 11.33.

 

 

Penthatlon cadetti: vincono Cicchetti e Turco

E-mail Stampa PDF

regionali-prove-multipleLa Farnesina ha ospitato oggi anche la prima prova di prove multiple (pentathlon) riservata a cadetti e cadette. Nella classifica maschile troviamo al primo posto Marco Cicchetti (SS Lazio Atletica Leggera) con 2893 punti il quale ha preceduto Rija Gardiner (Giovanni Scavo 2000) che ha totalizzato 2545 punti e Riccardo Filippini (Castelgandolfo-Albano) terzo con 2391 punti.

Nelle cinque prove Cicchetti vince il lungo con 5, 80, è nettamente primo nei 100 hs. con il tempo di 14.78, secondo nell’alto valicando a 1,74, sesto nei 1000 metri con il tempo di 3:20.64 nella prova vinta da Gardiner in 2:53.03, ottavo nel giavellotto con un lancio di 23,58 mt.

In ambito femminile si impone Martina Turco (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con 3491 vincendo il duello con Martina Poeta (Atletica Cecchina Al.Pa.) seconda con 3291, terza Gaia Scovacricchi (Esercito Sport&Giovani) con 3161. Martina centra il successo nel salto in lungo con un eccellente 4,97 (terza Giulia Poeta) , terza nella gara dell’alto, vinta da Giulia Poeta con 1,60 superando l’asticella a 1,51, terza anche nel giavellotto con 31,28 nella gara vinta da Carolina Visca (Fiamme Gialle G.Simoni) che migliora personal best e con un lancio di 51,29 mt.

, terza negli 80 hs. con il tempo di 13,92 (Poeta quarta), quinta nei 600 mt. finendo in 1:57.81.

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Aprile 2014 22:46

Grossi, Patterlini e Schertel brillano in maglia azzurra

E-mail Stampa PDF

Schertel Eleonora Alto 2Ritornano a casa con grandi soddisfazioni gli atleti laziali che hanno fato parte della rappresentativa azzurra impegnata al Meeting Internazionale Junior ‘Kos 2014’, in Grecia. Emanuele Grossi (Servizi Atl. Futura Roma) è eccellente terzo nei 400 segnando il tempo di 48.69 nella gara vinta in 47,93 dall’altro azzurro Nicolò Ceriani. Grossi ha fatto parte anche della staffetta 4X100 giunta seconda 42.32 dietro ai turchi, vincitori in 41.71. Nell’alto va a prendersi il secondo posto con la misura di 1,72 Allegra Patterlini (ACSI talia Atletica), nella stessa gara Eleonora Schertel (Alto Lazio A.S.D.) è quarta con 1,68.

Prove Multiple: si confermano Montefalcone, Kalmykova, Gransingh e Nasella. Minnozzi scavalca Trivellato

E-mail Stampa PDF

KalmykovaLa seconda giornata dedicata alle prove multiple allo Stadio della Farnesina ha in gran parte confermato classifiche e protagonisti di ieri . Nel decatlhon allievi si è imposto Daniele Montefalcone (Sprotrace) che nelle prove di oggi ha vinto i 1500 mt. in 4:44.71, ha dominato i 110 hs tagliando il traguardo in 15.16, e vinto l’asta con la misura di 3,10 si è classificato secondo nel giavellotto scagliando l’attrezzo a 28,67 al terzo tentativo, è terzo nel disco lanciando a 24 mt. Alla fine Montefalcone ha totalizzato con 5780 punti, al secondo posto troviamo Gabriele Buccolini (Studentesca Ca.Ri.Ri.) con 5190 punti e al terzo Roberto Barra (Intesatletica) con 3948.

Fra le allieve Valentina Kalmykova (Olimpia Atletica Nettuno) ha confermato la sua grande versatilità andando a vincere l’eptathon conquistando alla fine il punteggio di 4097. Elisa Lobascio (RCF Roma Sud) è seconda con 3536 mentre conquista il podio con 3051 Carla Pedone (Esercito Sport&Giovani). Nelle prove di oggi Valentina si è imposta negli 800 mt. con il tempo di 2:51.10, è seconda nel giavellotto con un lancio di 22.81.

Nel decathlon Junior successo per Carlo Gransingh (Tirreno Atletica Civitavecchia) che si impone con 4415 punti davanti a Marco Guicciardi (Atl. Colosseo 2000) che ne ha totalizzati 2166.

Nel decatlhon uomini c’è da registrare il sorpasso al vertice della classifica con la promessa Lorenzo Minnozzi (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che finisce per imporsi con un totale 4751 punti davanti a Mauro Trivellato (Intesatletica), leader nella giornata di ieri, che si è fermato a 4523. Terzo Mattia Papini (Polisportiva IUSM) con 3941 punti.

Minnozzi oggi ha dominato la gara dell’asta superando l’asticella a 3,20, quella del disco con la misura di 39,45, vinto il giavellotto con un lancio di 49,99, ha segnato il settimo tempo nei 110 hs. Chiusi in 23,62 ed è giunto nono nei 1500 fermando il tempo a 6:06.25.

Nell’epthathlon donne Flavia Nasella (Acsi Italia Atletica) ha terminato le sue fatiche nettamente in testa con 4100 punti, 798 in più di Marta Stazi (Polisportiva IUSM) giunta seconda, terzo posto per Sarah Selleroli (Olimpia Atletica Nettuno ) con 3294.

Flavia ha vinto la prova del giavellotto con un lancio di 35,61, ed è seconda negli 800 metri con il tempo di 2:29.14, alle spalle di Alessia Manfredelli (Polisportiva Iusm) che ha vinto la prova.

   

Valmontone ha ospitato la V Prova del Trofeo Lazio di Marcia dedicato a Stefania Muzi

E-mail Stampa PDF

Valmontone 20Ancora una splendida giornata dedicata alla marcia quella vissuta oggi a Valmontone in occasione della V prova del Trofeo Lazio-Trofeo Fulvio Villa valido anche come II Trofeo Muzi, dedicato alla famiglia che per anni ha affiancato la Libertas Valmontone, organizzatrice dell’evento, nella gestione della società, in particolare a Stefania recentemente scomparsa. Le gare hanno visto un notevole numero di partecipanti a livello giovanile che si sono dati battaglia all’interno dello Stadio Dei Gelsi. Ottima l’organizzazione guidata da Pio Belli il qual ancora una volta ha fatto centro allestendo un evento di grande livello che ha garantito a tutti i partecipanti un’eccellente e gradevole accoglienza.

Hanno iniziato i più piccoli, gli esordienti 2005-2008 che hanno visto imporsi l’atleta di casa Alex Macari (Circolo Ricr. Lib. Valmontone) che ha superato nei 400 mt. del percorso Gabriele Colatosti (Colleferro Atletica) e Alessandro Mosetti (Lib.San Cesareo).

Fra le pari età al femminile affermazione per una 2006, Bianca Corsi (Olimpia Atletica Nettuno) prima precedendo Camilla Greto (Asd Zona Olimpica Atl. Viterbo) e Maria Benedetta Putignano (Olimpia Atletica Nettuno).

Sui 1000 mt. riservati agli esordienti A primo al traguardo è arrivato Leonardo Greto (Asd Zona Olimpica Atl. Viterbo) davanti a Riccardo Giacomel (Circolo Ricr. Lib. Valmontone) e a Valerio Gomez (Lib.San Cesareo).

Fra le esordienti A successo a Miriam Franco (Libertas Colleferro), seconda Giada Loreti (Ludus) e terza piazza a Vanessa Guttadoro (Atletica Lepina).

Bella la gara riservata ai ragazzi impegnati sulla distanza di 2000 metri. A tagliare per primo il traguardo Fernando Arcangeli (Circolo Ricr. Lib. Valmontone) che ha vinto in 10:26.7, alle sue spalle Dominic rossi (Studentesca Ca.Ri.Ri.) in 10:38.7, segue Manuel Mancini (Circolo Ricr. Lib. Valmontone) con il tempo di 10:48.3.

Fra le ragazze ha vinto Valeria Passeri (SS Lazio Atletica Leggera) che con il tempo di 11:34.1 ha battuto Giorgia De Luca (Fiamme Gialle G.Simoni) la quale ha finito la prova in 11:38.6, al terzo posto Chiara Raschiatore (SS Lazio Atletica Leggera) in 11:39.8.

Cadetti protagonisti sulla canonica distanza dei 5 km. Luca Putignano (Olimpia Atletica Nettuno) si è confermato andando a vincere la prova nel tempo di 24:15.1, bel secondo posto per Luca Magistri (Fiamme Gialle G.Simoni) nel tempo di 24:50.6. Sul gradino più basso del podio l’altro atleta delle Fiamme Gialle G.Simoni Emanuele Romanzi in 24:50.8.

Doppietta, neanche a dirlo, per le gemelle Mirabello (Fiamme Gialle G.Simoni) nei 3000 cadette. Anthea precede Angelica. Per le due giovani fuoriclasse i rispettivi riscontri sono 14:22.7 e 14:51.5.

Alle loro spalle si va a prendere il terzo posto Nicoleta Raluca Anton (Atletica Latina 80) che finisce in 15:16.0.

5000 metri anche per gli allievi che hanno fatto registrare il successo di Matteo Biaconi (Intesatletica) in 24:42.1.

Sulla stessa distanza si sono cimentati i Master, che hanno dovuto fare i conti con la pioggia iniziata a scendere proprio in concomitanza dell’inizio della loro prova. Vittoria dell’ SM40 Luigi Paulini (Kronos Roma Quattro) che ha staccato gli avversari fermando il cronometro a 24:23.4, sul podio salgono anche Giovanni Sebastiani (Podistica Solidarietà) in 27:43.5 e Antonello Musilli (Kronos Roma Quattro) con il tempo di 27:57.4, entrambi SM50.

Gara congiunta per allieve, promesse, assolute e master sulla distanza di 5000 mt. Primo posto conquistato dalla junior Diana Cacciotti (Acsi Italia Atletica) 25:05.6, bella soddisfazione per l’allieva Cindy Porcu (Studentesca Ca.Ri.Ri.) che va a piazzarsi al secondo posto in 25:24.1, poi Gina Ionela Pascal (Alto Lazio) in 27:00.3

Il veneziano Flavio Vona vince la gara degli assoluti completando i 10000 mt. in 46:35.2.

Ultimo aggiornamento Domenica 27 Aprile 2014 18:22

Pagina 5 di 55